martedì 17 aprile 2012

Mousse light di fragole (senza panna) con ricotta vaccina - ricetta con latticini

Cari amici, sono reduce da una giornata davvero devastante a scuola.
Ad ogni modo, in macchina, sulla via del ritorno, tentando di godermi il relax della radio e la velocità della mia auto (sì, lo so, dovrei andar piano!) pensavo a questa mia avventura del blog e a cosa proporre per i prossimi contest a cui spero di poter partecipare.
Arrivata a casa, dopo aver messo a letto il mio cucciolo, ho mangiato un panino veloce e contemporaneamente ho aperto il mio laptop per controllare il mio blog e leggere le ultime ricette da voi inserite.
Sulla scia del w-end, ho pensato a questa mousse, sperando di bissare il successo avuto con quella al caffè e, dato che il formaggio in casa non manca mai, vi presento la mia mousse alle fragole. Davvero facile e veloce da realizzare e nemmeno troppo grassa.

Difficoltà: facile
Cottura: nessuna
Preparazione: 15 minuti
Costo: basso 

Ingredienti:  (per 5 porzioni)
3 fragole grandi e mature
200 g di ricotta vaccina
1 cucchiaio di philadelphia light
1 cucchiaio di zucchero semolato


In una terrina, ho schiacciato la ricotta con la forchetta, vi ho aggiunto la philadelphia e lo zucchero, ho unito le fragole e ho mescolato bene gli ingredienti. 
Ho lavorato il composto con il minipimer per un paio di minuti fino a farlo diventare cremoso e uniforme. 
Ho adagiato la mousse nelle coppette e ho decorato con le fragole. 

Vedete?! Si fa in un attimo, è di una banalità assoluta e il gusto - per gli amanti delle fragole - è sublime! 
Vorrei però fare una piccola postilla riguardo allo zucchero che ho messo e alla quantità di fragole. Quanto allo zucchero, ne ho messo soltanto un cucchiaio per addolcire la ricotta, e non ne ho aggiunto altro alle fragole perché erano già dolcissime, quindi assaggiate la mousse e regolatevi secondo il vostro gusto.
Con questo dolcetto semplicissimo partecipo al contest di Daniela del blog Cucina libri & gatti 


Partecipo inoltre al contest promosso da Isabella del blog L'amore in cucina 

12 commenti:

  1. Semplicissimo ma BUONISSIMO!!!!
    Grazie mille per aver partecipato ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, dani e buona giornata!

      Elimina
  2. Serena ieri sera non ho potuto collegarmi....stavo aggiornando adesso il post.....prova a ricollegarti adesso.....

    più tardi proseguo l'aggiornamento e troverai anche la tua ricetta....

    Ecco collegati qui....

    http://dolcimanontroppo.blogspot.it/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    Non appena ho inserito la tua ricetta ti lascio un commento sulla ricetta partecipante....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono felice che sia tutto ok! :) Buon lavoro col contest, stefy!

      Elimina
  3. Deliziosa davvero questa mouuse!! Grazie per aver partecipato al mio contest, ricetta inserita :D

    RispondiElimina
  4. una bella idea, leggera ma sicuramente ottima la tua mousse, mi sa che te la copio cosi' il tapis roulant è più lontano ^__^

    ps. grazie per aver ripubblicato, io non sono fiscale ma mi fa piacere ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio non citare il tapis roulant!!! ;) La palestra continua ad attendere la mia nuova iscrizione!

      Elimina
  5. Buoooona la crema di ricotta con le fragole, quanto mi piaaaceeeee...
    Non è per fare "tu dai una cosa a me e io do' una cosa a te", ma sul mio blog c'è un pensiero per te (e non ho scelto a caso neanche io). Baci.

    RispondiElimina
  6. Ciao, ottima ricetta stavo proprio cercando una mousse per un dolce estivo senza panna o burro. Ti chiedo solo un piccolo consiglio: il Philadelphia è proprio indispensabile? Posso eliminarlo, o mettere in alternativa un cucchiaio di crescenza o altro?

    Grazie mille :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, ho aggiunto il philadelphia per rendere il sapore della ricotta meno forte. Non ho mai provato con la crescenza, ma credo che tu possa anche omettere il philadelphia se lo desideri. Passa al minimiper ricotta + zucchero + fragole e, basati sul tuo gusto. Qualora dovesse essere troppo "ricottoso", puoi provare ad aggiungere la crescenza oppure un pò di latte.
      Fammi sapere! :)

      Elimina
    2. Grazie mille sei gentilissima, ti farò sapere senz'altro :)

      Marta

      Elimina

Se hai provato a realizzare una mia ricetta o vorresti provarla, aggiungi un commento o chiedimi un consiglio. Anche semplicemente un saluto, mi renderà felice e arricchirà il mio blog.